Sedi Regionali e Provinciali

AIOP TOSCANA – Crediti sanitari

Vanessa Sbardellati - 08.11.2012 16:08

La Giunta regionale ha approvato alcune delibere in materia di crediti sanitari, fornendo in particolare indirizzi per la definizione di accordi transattivi tra gli ESTAV e le ASL con i loro fornitori, al fine di ridurre i tempi di pagamento degli stessi.

Con la delibera n. 643 del 16/7/2012 viene definito uno schema di Accordo Pagamenti volto ad assicurare la liquidità alle imprese creditrici degli ESTAV e delle Aziende Sanitarie anche attraverso la cessione dei crediti a favore di banche o intermediari finanziari.

Oggetto dell’Accordo, al quale i singoli fornitori potranno o meno aderire rivolgendosi agli Enti debitori, sono la totalità dei crediti relativi a fatture emesse a partire dal giorno di sottoscrizione dell’Accordo fino al 31 dicembre 2012 e derivanti da contratti e/o rapporti di fornitura già in corso o da stipulare nel periodo di validità dell’Accordo; si tratta quindi di una misura sperimentale. E’ prevista una procedura di certificazione secondo le modalità tecniche che saranno adottate dall’Ente interessato sulla base dei criteri contenuti nella delibera n. 644. L’ESTAV o Azienda Sanitaria procederà a rilasciare la certificazione entro 60 giorni di calendario dalla data di richiesta di certificazione. Il pagamento è previsto per l’ultimo giorno lavorativo del mese in cui cade il 120° giorno dalla data di certificazione del credito, indipendentemente dal termine previsto nei relativi contratti da cui originano i crediti.

Le disposizioni si applicano anche agli eventuali cessionari o mandatari all’incasso.

Per il periodo di un anno l’impresa creditrice e/o l’eventuale cessionario e/o mandatario all’incasso si impegnano a non attivare procedure giudiziali o stragiudiziali per il recupero dei crediti certificati.

Il fornitore è libero di decidere se cedere o meno i propri crediti.


Con la delibera n. 644 del 16/7/2012, si danno disposizioni alle ESTAV e alle Aziende sanitarie affinché utilizzino la medesima procedura per la certificazione dei crediti alle imprese fornitrici che aderiranno all'Accordo sui pagamenti. Vengono definiti nel dettaglio, infatti, il prospetto standard per la richiesta di certificazione con allegato modello per allegare le fatture e lo schema tipo di certificazione.

La Giunta regionale ha anche approvato alcune decisioni e delibere tese a migliorare e a rendere certo il flusso dei pagamenti dalla Regione ai singoli Enti sanitari, in modo da agevolare la riduzione dei tempi di pagamento.

Allegati: