Sedi Regionali e Provinciali

AIOP CAMPANIA – Premio Buona Sanità 2013

di Anna Uccello - 21.03.2013 15:05






Il 20 marzo 2013, nella sede di Città della Scienza di Napoli, è stato presentato il“Premio Buona Sanità 2013”.

La manifestazione - realizzata con la collaborazione del Comando dei Vigili del Fuoco di Napoli - è stata organizzata dall’Associazione Buona Sanità, presieduta dalla Dr.ssa Maria Rosaria Rondinella che si è fatta promotrice della diffusione di un evento-spettacolo che, oltre a premiare persone e personalità che si sono distinte in ambito sanitario, ha avuto lo scopo di raccogliere fondi per l’acquisto di attrezzature sanitarie per il reparto di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale Santobono di Napoli.

Con il Premio Buona Sanità si è inteso dare luce e visibilità pubblica ai professionisti della Salute che si sono distinti in campo sanitario, ma anche a chi lavora egregiamente e silenziosamente al loro fianco e la Sede di Città della Scienza, emblema di una Napoli ferita, ha rappresentato una scelta simbolica e fortemente voluta per la rinascita della Città e per la celebrazione di un evento che ha premiato l’impegno professionale e sanitario ed i valori di legalità ed educazione civile e morale.

E’ stato un encomio all’Ospedalità Pubblica, Religiosa e Privata, alla Magistratura, ai Prefetti, alle Forze dell’Ordine, ai Vigili del Fuoco, alla Capitaneria di Porto, alle Forze del Volontariato ed agli operatori di ambulanze, eliambulanze e Protezione Civile che hanno operato con abnegazione e professionalità rendendo pertanto possibile la realizzazione del “Premio Buona Sanità”.

Nell’ambito della manifestazione sono stati altresì premiati Medici e Manager di alcune delle Case di cura nostre associate e più precisamente il Dr. Sergio Crispino ed il Dr Francesco De Blasio della Casa di cura Clinic Center di Napoli ed il Dr. Vincenzo Schiavone ed il Dr. Mariano Scaglione della Casa di cura Pineta Grande di Castelvolturno per il Progetto Grandi Obesi inerente il Protocollo medico-chirurgico-riabilitativo nei pazienti affetti da obesità severa e candidati ad intervento di chirurgia bariatrica che coinvolge l’equipe medica e riabilitativa delle due Case di cura; il Dr Crescenzo Barletta ed il Dr. Tommaso Lo Nobile della Casa di cura San Michele di Maddaloni per l’alta competenza e professionalità del centro di Cardiochirurgia ed in particolare per la Chirurgia del cuore battente e per gli interventi di sostituzione dell’aorta ascendente con conservazione della valvola aortica e la TAVI nei pazienti cronici ed acuti con dissecazione aortica.

Il conferimento di questo premio rappresenta motivo di orgoglio per l’AIOP Campania, fiera di annoverare tra i propri Associati persone che con il loro lavoro e la loro professionalità contribuiscono a dare onore e lustro all’Associazione.