Sedi Regionali e Provinciali

AIOP SICILIA - La Regione Sicilia recepisce i tariffari nazionali e legifera in materia di inappropriatezza

 - 22.05.2013 11:53


L’assessore Borsellino



il Presidente dell’Aiop Sicilia Barbara Cittadini


La Regione Sicilia ha recepito con una serie di provvedimenti assessoriali, consultabili sul sito della Regione, il decreto Balduzzi sulle tariffe massime delle prestazioni ospedaliere e specialistiche.

I provvedimenti sono rimasti in sostanza identici a quelli nazionali (eccezion fatta per alcune prestazioni relative alla specialistica).

Per quanto concerne i DRG Ospedalieri si sottolinea che il recepimento ha abrogato la precedente tariffa unica cesareo/spontaneo, reintroducendo la differenziazione tra le due tariffe ed ha mantenuto le precedenti suddivisioni per classi omogenee di struttura erogatrice.

Con il decreto n.954 del 17 maggio, la Regione Sicilia affronta la regolamentazione degli abbattimenti tariffari dei DRG ad alto rischio di inappropriatezza, ampliando a tutti i 108 DRG la possibilità di rendere le prestazioni in day service (modalità introdotta sin dal 2008 nella nostra Regione).

I provvedimenti avranno efficacia dal 1° giugno 2013.

L’assessore Borsellino rassicura sull’immutato budget a disposizione del settore, nonostante le riduzioni nei rimborsi e sull’effetto di ampliamento del numero di prestazioni fornite e sulla riduzione dei tempi delle liste d’attesa.

Da parte sua il Presidente dell’Aiop Sicilia Barbara Cittadini commenta così la notizia: “Il provvedimento sconta un errore commesso a livello nazionale nella sua fase di definizione: non aver tenuto in considerazione i costi di produzione delle singole prestazioni sanitarie”.

Scarica: Nuovi tariffari regione Sicilia